Héctor Salcedo

Héctor Salcedo

Héctor Manuel Salcedo Becerra nato a Ocotlán, Jalisco, Messico nel 1980. Inizia all’età di Otto anni gli Studi musicali. Nel 2002, presso la Scuola Superiore di Musica Sacra di Guadalajara, consegue la Laurea in Canto Gregoriano e il Baccalaureato in Composizione. Nel 2003 gli viene concessa, dalla sua Diocesi, una borsa di Studio per approfondire gli studi musicali in Italia presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra dove, nel 2011 ottiene il Magistero in Composizione sotto la guida di Mons. Valentino Miserachs e nel 2012 la Laurea in Organo  e un postgradum d’Improvvisazione  e Musica Contemporanea con il Mº P. Theo Flury O.S.B.

Ha seguito diversi corsi di Organo in Germania e in Italia con i prof. Harald Vogel, Arvid Gast, Felix Friedrich, Giancarlo Parodi, Jürgen Essl, Jesse Eschbach, Stephen Ferr y Michel Bouvard.

Nel 2008 ha ottenuto il primo premio nel Concorso Internazionale di Composizione Della “Associazione Musicale Amici Della Musica Castellana Grotte” (Ba) Italia.

Nel periodo che è vissuto a Roma è stato organista titolare dell’Oratorio di S. Francesco Saverio al “Caravita” e delle parrocchie di San Pio V e San Marco Evangelista al Campidoglio. È stato integrante del coro virile della cappella Giulia della Basilica di San Pietro in Vaticano e del coro del Vicariato del Vaticano oltre che Organista Sostituto della medesima Basilica.

Attualmente è organista titolare del Organo Merklin‐Tamburini della Cattedrale di Guadalajara, Jalisco, Messico e cattedratico nella “Escuela Superior de Música Sagrada” di Guadalajara.